Unire moda e tecnologia per raggiungere traguardi e risultati sorprendenti: questo, in estrema sintesi, spiega cos’è l’e-fashion e come la sua crescita stia generando un impatto significativo sul settore. Read on to find out what it is all about!

 

E-fashion:di cosa si tratta?

 

Quando si parla di e-fashion, ci si riferisce alla moda digitale: una tendenza emergente all’interno del settore che sfrutta tecnologie come, ad esempio, l’e-commerce per trasformare l’industria dell’abbigliamento. Offre numerosi vantaggi validi sia per i consumatori che per i marchi.

Il dialogo tra moda e ICT diventa ancora più rilevante alla luce delle nuove tendenze che vedono l’online sempre più protagonista all’interno del settore.

Inoltre, alcuni dati McKinsey evidenziano come, tra Europa e Nord America, negli ultimi anni si sia registrato un calo del 70-80% in relazione al desiderio dei consumatori di acquistare capi di abbigliamento attraverso i tradizionali canali offline.

Un esempio di applicazione dell’e-fashion si è verificato durante la Milano Digital Fashion Week: un’esperienza multicanale, tra spazi virtuali e ologrammi resa possibile dal supporto dell’intelligenza artificiale e dei media cloud.

Più concretamente, l’e-fashion si basa sulla digitalizzazione di tutte le fasi del processo, dalla progettazione alla distribuzione e, infine, all’esperienza d’acquisto. Il mercato, per il quale le previsioni di crescita sono ampiamente promettenti, è alimentato principalmente da 5 fattori chiave:

 

  1. Crescita dell’e-commerce
  2. Digitalizzazione dell’esperienza di shopping
  3. La personalizzazione e la produzione vengono misurate
  4. Tecnologie emergenti
  5. Consapevolezza ambientale

 

E-fashion e nuove tecnologie: quali sono i benefici?

 

Nello specifico, vengono sfruttate nuove tecnologie come la realtà aumentata, i configuratori 3D e l’intelligenza artificiale, costantemente aggiornate e implementate, per fornire esperienze di acquisto sempre più coinvolgenti e personalizzate per i consumatori.

Entra così in gioco l’importante variabile dell’interattività, che richiede un coinvolgimento sempre più attivo da parte delle persone. I clienti, infatti, possono esplorare le collezioni moda con dettagli 3D, zoom e rotazione dei capi, attraverso movimenti estremamente vicini a quelli che caratterizzano il tradizionale shopping in negozio e il contatto fisico con i prodotti.

 

 

E-fashion& sostenibilità

 

L’e-fashion emerge come un alleato vitale per la sostenibilità ambientale. La sua capacità di offrire personalizzazioni su misura dei capi gioca un ruolo fondamentale nella riduzione dell’impronta ambientale dell’industria della moda. A differenza dei tradizionali metodi di produzione di massa, in cui le scorte in eccesso e gli sprechi sono comuni, l’e-fashion produce capi solo dopo aver ricevuto l’ordine di un cliente.

Questa pratica riduce efficacemente al minimo la sovrapproduzione ed elimina la necessità di un ampio magazzino, riducendo drasticamente la pressione ambientale associata alle scorte in eccesso e al loro smaltimento.

 

Questo approccio rispettoso dell’ambiente si estende alla riduzione delle risorse necessarie nelle tradizionali operazioni di vendita al dettaglio di mattoni e malta. I negozi fisici comportano costi generali significativi, tra cui l’affitto, le utenze e gli stipendi del personale. Al contrario, l’e-fashion semplifica queste spese, riducendo il costo ecologico della gestione di spazi di vendita al dettaglio tentacolari.

 

Inoltre, la semplicità del modello e-fashion semplifica i processi logistici e produttivi, riducendo così il consumo di energia e materiali. L’efficienza operativa che ne deriva non solo avvantaggia l’industria della moda, ma ha anche un effetto a catena positivo sull’ambiente, poiché vengono utilizzate meno risorse nella produzione e distribuzione di abbigliamento.

 

 

In sostanza, l’impegno dell’e-fashion per la personalizzazione e la sua produzione snella e orientata alla domanda non solo soddisfano le esigenze e i desideri dei consumatori attenti alla moda di oggi, ma offrono anche un’alternativa sostenibile alle pratiche di spreco del passato.

Allineando le pratiche commerciali con i principi ecologici, l’e-fashion svolge un ruolo fondamentale nella riduzione degli sprechi, nella diminuzione dell’impronta di carbonio e nell’aumento dell’efficienza operativa, contribuendo così a un’industria della moda più responsabile dal punto di vista ambientale.

 

La nuova frontiera dell’innovazione creativa

 

Inoltre, se vista attraverso la lente della creatività, l’e-fashion apre un regno entusiasmante per l’esplorazione e l’espressione. Questa dimensione creativa all’interno del panorama della moda digitale offre una vasta tela per l’innovazione del design, guidata dalla proliferazione di configuratori 3D e simulatori virtuali. Questi strumenti sofisticati consentono ai designer di liberarsi dai vincoli dei prototipi fisici e di abbracciare un processo di progettazione più efficiente e fantasioso, riducendo i tempi per lo sviluppo della moda.

 

Con l’avvento di queste tecnologie, il potenziale per le combinazioni di design diventa praticamente illimitato. Anche le più piccole modifiche, rese possibili da questi nuovi strumenti digitali, possono produrre concetti di moda completamente nuovi e distintivi. Il parco giochi creativo dell’e-fashion è caratterizzato da uno spazio sconfinato in cui le idee di design possono fluire liberamente e senza inibizioni.

 

Inoltre, l’e-fashion funge da catalizzatore per la creatività, alimentando l’innovazione attraverso la sperimentazione e gli sforzi collaborativi tra designer, marchi e professionisti del settore. Promuove un ambiente che incoraggia lo scambio di idee e approfondimenti, stimolando la convergenza di competenze diverse.

Questa sinergia collaborativa non solo dà vita a nuovi concetti, ma apre anche la strada all’evoluzione della moda, riunendo una vasta gamma di prospettive e competenze.

 

In sostanza, l’e-fashion non si limita a semplificare e modernizzare l’industria della moda; Alimenta anche il fuoco della creatività e dell’innovazione, rendendolo una piattaforma entusiasmante dove l’immaginazione non conosce limiti e dove viene celebrata la fusione di talenti diversi.

 

E-fashion: un business destinato a crescere

 

Così, le potenzialità offerte dall’e-fashion sono vaste e in costante aumento, parallelamente all’evoluzione della disponibilità di nuove tecnologie. Ciò che oggi viene definito innovativo e talvolta rivoluzionario, è destinato, in futuro, a diventare la norma.

Pertanto, l’adattamento dei giocatori a questa tendenza diventa un requisito necessario per continuare a soddisfare le esigenze dei propri clienti. Non ci resta che scoprire, poi, a quali scenari futuri potrà aprirsi il mondo della moda.