Come si sta evolvendo il mondo sartoriale? Quali tendenze abbiamo visto emergere negli ultimi anni e cosa dobbiamo aspettarci dal futuro? Scopri con noi di più sull’evoluzione del business della sartoria online!

 

Online tailoring: un mix vincente

 

Il più grande cambiamento che il mondo della sartoria ha affrontato negli ultimi tempi è senza dubbio la penetrazione dell’online. Infatti, complice anche la pandemia da Covid-19, il modo di fare impresa, anche in questo settore, ha subito alcuni interessanti cambiamenti. Gli aspetti più tradizionali della vendita si sono leggermente spostati, lasciando più spazio a modi unici per innovare, facilitare e modernizzare il rapporto tra realtà aziendali e consumatori.

Un altro aspetto di fondamentale importanza è quello che consiste nel “rinascimento” della sartoria, fenomeno a cui abbiamo assistito negli ultimi anni. Da un lato, la personalizzazione di massa e il fast fashion continuano ad avere un impatto significativo sul mondo della moda. D’altra parte, l’attenzione e la cura per i dettagli, i tessuti e anche i più piccoli particolari, sono diventati elementi di ampio appeal per una vasta fascia di consumatori. Sotto i riflettori, quindi, abbiamo la sartoria su misura.

Ad oggi, infatti, sempre più persone sono interessate ai capi fatti a mano. Il modo “classico” di vestire ha trovato un nuovo, entusiasta pubblico tra coloro che mettono al primo posto la qualità, intesa come sinonimo di eleganza. Nello specifico, una qualità in grado di resistere alla prova più complessa di tutte: quella del tempo.

 

La rinascita del su misura

 

Il ritorno “in stile” dell’approccio tailor made può essere attribuito, in gran parte, anche a un nuovo modo di approcciarsi a questo settore, ovvero attraverso strumenti online e digitali. Sono sempre di più le persone che decidono di sfruttare questi strumenti innovativi per sperimentare nuovi abbinamenti e, in definitiva, acquistare i capi.

Questo è un risultato diretto della crescente popolarità dello shopping online, basti pensare alle dimensioni del business. Si tratta di un mercato che, a partire dal 2021, è stato stimato in 4296 miliardi di dollari, con una previsione intorno agli 8547 miliardi di dollari, entro il 2028. Pertanto, il numero di persone che si rivolgono a Internet per acquistare i propri vestiti è in crescita. Pertanto, è necessario avere una propria presenza online strutturata.

Ad oggi la presenza online rappresenta, ormai, un requisito minimo necessario per poter competere in un settore che sta facendo della digitalizzazione il proprio elemento cardine.

 

Proteggere la tradizione sartoriale

 

Nonostante i recenti cambiamenti nel settore della moda, l’essenza della sartoria, insieme ai valori che porta con sé, come la tradizione, l’alta qualità, la cura e la personalizzazione, non si perdono, ma anzi si amplificano. In sostanza, il lavoro del sarto rimane invariato. Ciò che ne viene influenzato sono le modalità ormai moltiplicate attraverso le quali si può raggiungere il proprio risultato finale, ad esempio la creazione di un capo con elevati standard qualitativi.

La sartoria online è un trend destinato a crescere, parallelamente all’emergere di richieste sempre più dettagliate e specifiche da parte di utenti e consumatori. Ora più che mai desiderano affermarsi attraverso prodotti che rispecchino la loro personalità e il loro stile.

sartoria digitale

Un’altra grande tendenza che contribuisce a questa crescita è una sempre più forte attenzione alla sostenibilità. Le persone, oggi, sono pienamente consapevoli dell’impatto che ogni azione può generare sull’ambiente, a partire dal processo di creazione dei prodotti che acquistano. Nel caso di soluzioni su ordinazione, che vanno di pari passo con la mission del mondo sartoriale, questo principio viene assolutamente rispettato.

Ancora una volta, la sartoria segna un punto a suo favore, posizionandosi come la soluzione più appropriata e rispettosa della necessità di ridurre l’impatto ambientale attraverso le sue frequenti soluzioni made-to-order.

 

Sartoria online: le opportunità offerte dalla tecnologia 3D

 

In un mondo in continua evoluzione, diventa fondamentale rimanere al passo con le novità e le innovazioni più recenti, individuando le soluzioni più adeguate per aiutare a raggiungere gli obiettivi di business. Come? Da un lato, continuando a fidelizzare i propri clienti esistenti e garantendo loro un’esperienza di acquisto su misura. Dall’altro, attirando l’interesse di nuovi potenziali acquirenti attraverso un’offerta unica, innovativa e personalizzata.

Per tutti gli attori del settore, affrontare queste nuove tendenze permette di continuare a ottimizzare il proprio business, spingendosi verso traguardi e obiettivi sempre nuovi. Tra le principali novità da tenere d’occhio c’è la tecnologia 3D, come quella offerta dalla piattaforma di Tailoor, in grado di rappresentare fedelmente, attraverso un rendering accurato, i capi in negozio.

Insomma, un’opportunità interessante per tutte quelle realtà che vogliono adottare una nuova e proficua prospettiva nei confronti del proprio business.